Pesto alla trapanese

Un’antica ricetta dei porti di Trapani

Siete pronti per un viaggio culinario nella Sicilia occidentale? Tuffatevi con noi nel mondo dei sapori e scoprite l’invitante ricetta del pesto alla trapanese. Questa prelibatezza siciliana non è solo un’esperienza culinaria, ma anche un omaggio ai ricchi sapori della cucina mediterranea. Il pesto alla trapanese è un delizioso cambiamento rispetto al classico pesto genovese. Qui, pomodori maturati al sole, mandorle pelate, basilico fresco e pecorino piccante danzano su una melodia che trasmette i sapori della Sicilia a ogni morso.

Ciò che rende questa ricetta così speciale è la sua consistenza rustica e i suoi sapori intensi. Le mandorle conferiscono una piacevole nocciolosità e i pomodori una freschezza fruttata. Insieme al saporito formaggio di pecora italiano e all’aglio profumato, il risultato è un pesto che appaga pienamente i sensi.

4.52 da 41 recensioni
RICETTA DI Jessica | Chef e autrice
Un pesto delizioso dalla splendida Sicilia occidentale!
Dosi per
4
persone
Ingredienti
Difficoltà: facile
Costo: basso
kcal: 132kcal
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 10 minuti
Totale: 20 minuti
senza glutine
senza zucchero
vegetariano
Difficoltà: facile
Costo: basso
kcal: 132kcal
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 10 minuti
Totale: 20 minuti
senza glutine
senza zucchero
vegetariano
UTENSILI DA CUCINA
I link agli utensili da cucina sono link affiliati. In qualità di Associato Amazon, guadagniamo dagli acquisti qualificati.
PREPARAZIONE
  • Per prima cosa portate a ebollizione una pentola d'acqua e sbollentatevi le mandorle per qualche minuto. Quindi scolatele, mettetele su un piatto rivestito di carta da cucina e lasciatele raffreddare. Quindi togliete la pelle alle mandorle premendole delicatamente con le dita. (In alternativa si possono usare anche le mandorle pelate).
    50 g mandorle
  • Ora scaldate un'altra pentola d'acqua. Lavate accuratamente i pomodori sotto l'acqua corrente e tagliateli a croce. Immergerli nell'acqua bollente e scottarli per circa 3 minuti. Scolate quindi i pomodori e lasciateli raffreddare. Quindi togliete la pelle ai pomodori con un coltello affilato.
    250 g pomodori a grappolo
  • Mettete i pomodori pelati in un frullatore con le mandorle, il basilico e l'aglio pelato e frullate fino a ottenere un composto omogeneo.
    50 g basilico, 1 spicchio d' aglio
  • Ora trasferite il pesto in una ciotola. Aggiungete il pecorino grattugiato e l'olio d'oliva, condite con sale e pepe e mescolate accuratamente il tutto.
    20 g pecorino, 20 ml olio d'oliva extra vergine
  • Il delizioso pesto può ora essere abbinato alla pasta o utilizzato come crema o salsa.
    Buon appetito!

Il nostro consiglio

Il pesto si conserva in un contenitore ermetico in frigorifero per circa 2-3 giorni. Assicurarsi che il pesto sia coperto da uno strato di olio d’oliva.
Calorie: 132kcal (7%)Carboidrati: 6g (2%)Proteine: 5g (10%)Grasso: 11g (17%)Acidi grassi saturi: 2g (10%)Acidi grassi polinsaturi: 2gAcidi grassi monoinsaturi: 7gAcidi grassi trans: 0.003gColesterolo: 4mg (1%)

Ricette simili a pesto alla trapanese

Lascia un commento

Sterne